PONTE DEL 25 APRILE, COME SARA'? - LEGGI - PRIMAVERA E ESTATE COME SARANNO? - LEGGI - MAGGIO PIACEVOLE TRA FRESCO E MITEZZA- LEGGI -  METEOWEEK END: clima estivo con punte di 27 gradi al nord, calo dei geopotenziali Domenica sera, possibile qualche disturbo sui rilievi e pianure limitrofe, intorno a fine mese probabili piogge, esordio di Maggio fresco e instabile. Buon week end. Entrate nel nostro forum a leggere e a dialogare con il nostro esperto sull'evoluzione a lungo termine, previsioni a breve e aggiornamenti in real time. - ENTRA NEL FORUM - Visitate la nostra pagina Facebook e cliccate MI PIACE.

SITUAZIONE OGGI

   PRECIPITAZIONI, TEMPERATURE, VENTO (CLICCATE SULLE IMMAGINI PER VEDERE GLI AGGIORNAMENTI)

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Bentrovati a tutti, eccoci all'approfondimento di questa prima decade dopo alcuni tentennamenti modellistici, direi che ora possiamo sciogliere la prognosi come noi di METEOLAND, consuetudine oramai, facciamo sotto un certo lasso temporale che indicativamente e piu' specificatamente va' intorno alle 150/140h. un monitoraggio che lascia pochi e flebili dubbi.
Uno step, questo del Gennaio appena concluso, che avra' deluso in molti ma m'avverto che la delusione è piuttosto circoscritta parlando dell'intero Emisfero, perche' altre zone hanno visto GELO e NEVE in abbondanza non ultima proprio l'area Nipponica con Tokyo che ha anche battuto alcuni record di freddo. Ma veniamo ai fatti di casa nostra. . . . ,
Cosa c'attende quindi: in primis, il 1° fronte perurbato del mese nuovo ma pur sempre a carattere freddo. E sta' scivolando dall'arco Alpino, ove apportera' nuove nevicate a partire dai 700-800mt. Poi piogge al settore Tirrenico e una ventilazione viceversa calda su quello Adriatico, di richiamo Sciroccale.
MA TUTTO QUESTO, ALTRO NON E' CHE L'INIZIO D'UNA MANOVRA EMISFERICA BEN PIU' IMPONENTE, CHE RIGUARDERA' 2 IMPORTANTI STRUTTURE BARICHE, L'HP AZZORRIANO e IL JET POLARE, le quali insieme interagiranno a determinare una fase fredda per il nostro settore e per il bacino Mediterraneo, fase che si concretizzera' gia' nel prox week end CON UN MINIMO DEPRESSIONARIO IN TRANSITO TRA IL TIRRENO SETTENTRIONALE e L'ADRIATICO SETTENTRIONALE L'ARIA FREDDA DAL NORD ATLANTICO ENTRATA, FORMERA' UNA GOCCIA FREDDA CHE S'ATTESTERA' SU GIBILTERRA; TALE GOCCIA IN QUOTA, SARA' LA "VERA" CALAMITA PER UN'ALTRO AFFONDO VERSO LA FINE DEL SUCCESSIVO FINE SETTIMANA, QUANDO DELL'ALTRA ARIA ARTICA SI RIVERSERA' SUL MEDITERRANEO OCCIDENTALE, PERO' ATTENZIONE . . QUESTA ULTIMA DIRETTRICE NON E' CERTA. POTREBBE CAMBIARE ORIENTALIZZANDOSI ALQUANTO E ALLORA LE NOSTRE REGIONI, SPECIE SETTENTRIONALI E CENTRALI, POTREBBERO RISENTIRNE MAGGIORMENTE, QUESTO PASSO L'AGGIORNEREMO PER TEMPO.
E DOPO, QUALI SVILUPPI CI SARANNO?' INFATTI E' PROPRIO QUI, INTORNO ALL'8/9 di FEBBRAIO CHE S'INCENTRA PROIEZIONE CON IL FOCUS PIU' IMPORTANTE: GUARDATE, DALLE DINAMICHE COMPLESSE SUL VORTEX POLARE che non sto' a spiegarvi ma potrete trovarne di esaurienze negli appositi thread, c'è l'eventualita' d'un effetto continentale dalla Russia, freddo, molto freddo specie per l'Euro dell'est ma anche per il nostro bacino non si scherzerebbe molto. L'innesco a tale condizione e determinato dalle vicessitudini del VP dei prox giorni ed inizio settimana e da tutta una serie di dinamiche che s'andranno a realizzare o meno, la % è ancora piuttosto variabile ma col passare del tempo sembra acquisire sempre piu' valore quest'ipotesi d'una retrogressione da quel settore fredda.
E' iniziato un mese che con il precedente non ha molto in condivisione, un mese che spesso c'ha dato i caratteri piu' freddi dell'intera stagione invernale, come non ricordare quel fatidico mese di Febbr. 2012, quando molte zone del centr'Italia restarono bloccate sotto metrate di neve. Prestiamo quindi attenzione al mese si', piu' corto dell'anno ma con talvolta le caratteristiche piu' TEMIBILI sotto l'aspetto di freddo e gelo. Un mese che si presenta in proiezione anche sul RANGE piu' a lungo spettro, dai carattere decisamente difformi da Gennaio e con ripetuti possibili affondi freddi che potremo subire. Con il rinnovarvi di restare aggiornati alle prossime proiezioni & analisi, v'auguro un mese che vi soddisfi, specie a coloro che amano la montagna e le sue caratteristiche peculiari invernali. A presto.
Andrew


AVVERTENZA: PREVISIONI E TENDENZE REDATTE DA AMATORI, NON UTILIZZABILI PER PROGRAMMARE ATTIVITA', SI DECLINA OGNI RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DIVERSO DALLA SEMPLICE CONSULTAZIONE.

Abbiamo 45 visitatori e nessun utente online

Satellite

Anomalie SST

evoluzione- clicca

 

Radar Meteo

Altezza Zero Termico