PONTE DEL 25 APRILE, COME SARA'? - LEGGI - PRIMAVERA E ESTATE COME SARANNO? - LEGGI - Venerdì, qualche nuvola in un contesto di caldo anomalo per il periodo, punte di 24/26 gradi al nord. METEOWEEK END: bello ovunque ma aumento della nuvolosità in serata per il calo dei geopotenziali, possibili disturbi sui rilievi e pianure limitrofe ma l'alta pressione resisterà, giungono conferme di maltempo entro fine mese. Entrate nel nostro forum a leggere e a dialogare con il nostro esperto sull'evoluzione a lungo termine, previsioni a breve e aggiornamenti in real time. - ENTRA NEL FORUM - Visitate la nostra pagina Facebook e cliccate MI PIACE.

SITUAZIONE OGGI

   PRECIPITAZIONI, TEMPERATURE, VENTO (CLICCATE SULLE IMMAGINI PER VEDERE GLI AGGIORNAMENTI)

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Buondi' amici lettori di MTL, debbo gioco forza spendere qualche parola su questo tema, oramai in Italia si sono proclamati molti "professori" delle ondate di calore, dell'anticiclone delle Azzorre e non ultimo delle dinamiche del nostro ciclone Polare, la depressione a carattere permanente fredda che puo', perche' non sempre accade, determinare alcune irruzioni invernali nel nostro bacino, Mar Mediterraneo peraltro molto BEN protetto dall'arco Alpino ma anche da mite soffio Atlantico che sovente impedisce a queste avvezioni fredde da Nord, d'avvicinarsi proprio. 
Ora sulla bocca di molti "prof. -rini", va' ed è di moda con l'avvento di maggior frequenza dell'anglossasone linguage, questo termine dello StratWarming, e gia' fa' piu' Internazionale, si sa', non sia mai che s'usasse la nostra bella lingua e si dicesse per la comprensione di tutti gli Italiani: Riscaldamento della Stratosfera Polare, il qual fenomeno di solito ma non sempre e questo anche QUI e solo QUI, almeno come primi (poi se vi saranno altri son secondi a noi..) dicevo a MTL leggendo nei vari argomenti che sono a disposizione e ben elubricati, troverete LA SPIEGAZIONE DEL PERCHE' TAL FENOMENO POSSA O NON POSSA, ACCADERE. 
In molti s'affannano a celebrar con grafici che comunque  non potete intendere, perche' è chiaro che NON E' vostro pane, con tutto il rispetto possibile ma è come se io personalmente m'occupassi che so'...d'economia e non ci capisco un'emerita carota, quindi , NON VI MOSTRERO' GRAFICI NE' TANTOMENO ILLUSTRAZIONI DEL CASO ma solo con semplici parole cerchero' di farvi comprendere cosa ACCADA MOLTE VOLTE NEL NOSTRO EMISFERO E IN SPECIAL MODO ALLA STRUTTURA POLARE NEGLI INVERNI BOREALI :

LA STRUTTURA POLARE COME ALTRE FIG. DI BASSA & ALTA PRESSIONE, VENGONO ORAMAI DA ANNI MONITORATE E TENUTE SOTTO ED ENTRO CERTI PARAMETRI PER POTERNE SCORGERE I MOVIMENTI E LE DINAMICHE ATTE AD APPORTARE CAMBIAMENTI NELLA STAGIONE FREDDA BOREALE, IN PARTICOLARE A NOI NELL'EUROZONE E NEL MEDITERRANEO MA TALI MONITORAGGI SERVONO OVVIAMENTE ANCHE GLI STATI UNITI D'AMERICA, TUTTA L'ASIA FINO AL GIAPPONE. ORA, CI SONO MOMENTI DELLA STAGIONE IN CUI LA T° DI QUESTA AREA AL POLO CICLONICA PERMANENTE MA CHE S'APPROFONDISCE CON L'AVANZARE DELLA STAGIONE INVERNALE IN TERMINI DI SCALARE DELLA T° AL SUO INTERNO, PER OVVIA IRRADIAZIONE MINORE RICEVUTA VISTA L'ESPOSIZIONE AL SOLSTIZIO D'INVERNO, TALE STRUTTURA VIENE PERO' "INVASA" SE COSI' SI PUO' DIRE PER USAR UN TERMINE A TUTTI PIU' COMPRENSIBILE, DA FLUSSI D'ARIA CALDA DALLE BASSE LATITUDINI E DAI PIU' BASSI STRATI ATMOSFERICI , RISPETTO ALLA STRATOSFERA, PUNTO A CIRCA O MEGLIO TRA CIRCA I 30.000 E I 45.000 MT., QUINDI DALLA SUPERFICE SIA MARINA CHE TERRESTRE, QUEST'ARIA O FLUSSO PIU' CALDO, SALE PRIMA IN TROPOPAUSA POI IN TROPOSFERA E RAGGIUNGE LA STRATOSFERA, COME DETTO A 30000 METRI, AL POLO NORD. 
ORA QUEST'ARIA SI DEVE COMPRENDERE CHE ARRIVA FIN LASSU' , IN QUEGLI STRATI TRASPORTATA DA UN NASTRO DI CORRENTI CHE SCORRONO IN SENSO ANTIORARIO VERSO W INTORNO ALLA STRUTTURA POLARE, BUONA PARTE IN QUESTO NASTRO E GIA' RISCALDATO A QUOTE INFERIORI, QUELLE INFATTI OVE SI MUOVE LA MODULAZIONE ROSSBY [ LE ONDE PLAENTARIE DI TRASPORTO GENERALE] E CHE QUINDI SON GIA' BEN CALDE RISPETTO ALLA FIG. POLARE, E POSSONO PORTARLA DA T° CHE SONO ALL'INTERNO IN QUEL DETERMINATO FRANGENTE ANCHE DI -80° C. A LIVELLO STRATOSFERICO DEL POLO N. , SINO A CALARE , QUINDI A RISCALDARSI, A VALORI NETTAMENTE PIU' ALTI DI TEMPERATURA, CHE POSSONO OSCILLARE MA GIUNGERE ANCHE A 50° IN MENO E QUINDI ECCO CHE SI HA QUESTO RISCALDAMENTO DELLA STRATOSFERA DEL POLO NORD E CHE TALVOLTA LA DEPRESSIONE PERMANENTE IN LOCO, VIENE DESTITUITA A FAVORE D'UNA STRUTTURA ALTOPRESSORIA NON-PERMANENTE MA A CONDIZIONI DETERMINATE DAL FENOMENO IN SENO [ 10/15 GIORNI]. 
Tutta questa dinamica comporta spesso o il PIU' DELLE VOLTE, LA DESTRUTTURAZIONE DELLA STRUTTURA FREDDA POLARE E CHIARAMENTE, L'ARIA FREDDA SOSTITUITA DA QUELLA CALDA CHE SI PRENDE IL POSTO, SCENDE GIU' A LIVELLI INFERIORI ANCHE PERCHE' HA PERSO LA SUA ECCENTIRCITA' DI RESISTENZA AD ALTE QUOTE SIA DOVUTA ALL'EFFETTO CORIOLIS, SIA A QUELLA DELLA STRUTTURA DEPRESSIONARIA PROPRIA, CHE RUOTA IN SENSO ANTIORARIO NEL SUO DINAMISMO, COME TUTTE LE STRUTTURE CICLONICHE.
RAGION PER CUI LA FREDDA ARIA SI CATAPULTA E A VOLTE LO FA' IN MODO ASSAI REPENTINO [l'aria fredda ha velocità maggiori di quella calda perche' piu' pesante e densa..] ED INVADE ALCUNE AREE DELL'EMISFERO, CHE OVVIAMENTE SI SON PREDISPOSTE A TALE EVENTO, PREDISPOSTE COME. . . . ,,,

NON AVENDO ALTRE FIG. PRESSORIE DI SEGNO OPPOSTO O VENTI E CORRENTI SFAVOREVOLI CHE SI CONTRAPPONGONO ALL'EVENTO, COME SPESSO E PUR CAPITATO, PER CUI L'IRRUZIONE FREDDA PRENDE ALTRE METE E DIRETTRICI DIVERSE DA QUELLE ORIGINARIAMENTE PREVISTE IN PROIEZIONE. 

MA ALTRE VOLTE A MONTE DI TUTTO CIO' , C'E' UN ALTRO AVVENIMENTO CHE ACCADE: ED E' LA NON-PROPAGAZIONE TRA GLI STRATI ATMOSFERICI, OVVERO IN PARTICOLARE IL FLUSSO CALDO DI CUI PRIMA ABBIAMO DATO CENNI, RAGGIUNGE SI' LA STARTOSFERA MA IL "VIAGGIO" DI INTERSCAMBIO POI, NON SI COMPIE.
GIA', E PERCHE' NON SI COMPIE?' SU QUESTO PUNTO CRUCIALE, NEL QUALE IN MOLTI ADDETTI [ eehmm...] SI DIBATTONO E SI CRUCCIANO, "noi" INVECE modestamente abbiamo dato alcune tra le ipotesi piu' accreditate al momento e che potete leggere nel Thread [argomento] apposito, che io stesso o postato ieri l'altro, tra l'altro con cura di uno tra i max expert [ ​post n° 569- Argom. "extr. long range Inverno 17'/18' potrebbe essere  freddissimo" ] di fenomenologia del genere cioe' degli 
Strat......oooopsss, PARDON, DEI RISCALDAMENTI DELLA STRATOSFERA POLARE. Con fede
Vs Andrew -

Quando la paura fa ...90!!
Cari amici meteolandiani, faccio seguito al post di Andrew che potete trovare anche sul forum e su Facebook  per fare qualche considerazione.  Da tempo sul web proliferano siti e forum meteo, è la libertà di parola amplificata a dismisura da Internet e questo non è un male anche se come in tutte le cose c'è sempre il rovescio della medaglia. Ovver qualcuno questa libertà la usa male o troppo...... vero, si leggono acuni forum penosi, gente da ricovero che litiga dietro ad una tastiera perchè da lui non nevica o perchè l'altro dice che non è vero che ha fatto 10 mm. ma 11....e giù previsioni che manco sanno che vuol dire previsoni. Vabbè è internet baby. Ma quello che più mi sconcerta sono i cosiddetti professionisti della meteo, i siti corazzati da migliaia di click che sembra stiano avendo una crisi esistenziale e abbiano una paura boia di perdere qualche click e rimarcano con spocchia il proprio verbo velatamente nei confronti di chi esprime il proprio parere in maniera più che legittima e qualcuno anche con i dovuti titoli a volte superiori e a volte anche con risultati superiori. Solo noi dovete seguire e non altri scrivono tra le righe. Tranquilli..se avete paura di una barchetta, voi su una portaerei vuol dire che qualche problema ce l'avete.
Fulvio
 

AVVERTENZA: PREVISIONI E TENDENZE REDATTE DA AMATORI, NON UTILIZZABILI PER PROGRAMMARE ATTIVITA', SI DECLINA OGNI RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DIVERSO DALLA SEMPLICE CONSULTAZIONE.

Abbiamo 62 visitatori e nessun utente online

Satellite

Anomalie SST

evoluzione- clicca

 

Radar Meteo

Altezza Zero Termico