METEOWEEK END: nuvole Sabato, fresco la mattina, mite di giorno, fenomeni dalla serata specie nord est, anche Domenica instabile, in seguito ancora instabilità, maltempo per i primi giorni di Ottobre. Buon week end. Venite nel nostro forum, ci sono esperti ed utenti che discutono su tendenze a lungo termine, stagionali, cambiamenti climatici e previsioni a breve, oltre che aggiornamenti in real time. - ENTRA NEL FORUM - Visitate la nostra pagina Facebook e cliccate MI PIACE.

SITUAZIONE OGGI

   PRECIPITAZIONI, TEMPERATURE, VENTO (CLICCATE SULLE IMMAGINI PER VEDERE GLI AGGIORNAMENTI)

Primavera 2017- Update -

Stiamo attraversando uno dei periodi di NAO+,piu' forti degli ultimi tempi, difatti lo è in questo valore ben da meta' Dicembre scorso. Cio' ha coadiuvato un pattern che ha si'visto una fase fredda continentale ad inizio di Gennaio ma altresi' nel proseguo, ha relegato anche per il Continente Euro e l'Italia specificatamente, una configurazione piuttosto siccitosa e priva dei fondamentali che caratterizzano un inverno, vale a dirsi non una sola fase ma bensi' piu' fasi e/o comunque caratteristiche con fenomenologia piu' invernale. E cosi' non è stato dopo quella di Gennaio. Dovuta piu' che altro ad evoluzioni del Vp e non certo ad index preposti per la stagione. Ora, dopo questa non-dinamicita', potremmo avere dal prossimo week end una fase piu' fresca, regalataci da un innalzamento dell'Hp Azzorriano verso latituidini piu' alte e come di sovente accade in queste circostanze, un richiamo freddo* per il periodo. Ma temo che di fuoco di paglia si tratti: per questi motivi; dall'Atlantico si muovera' un minimo depressionario che formera' una SACCATURA proprio a ridosso dell'Iberia. Essa o intorno ad essa, s'instaurera' un richiamo piu' fresco da ENE, che nei giorni a seguire, dal 25/26 all'incirca, provochera' un 2o minimo questa volta nel Mediterreano occidentale. Quest'ultimo sara' il vero richiamo d'aria piu' fredda ed instabile da ENE, mentre l'HP salira' verso le isole Britanniche. Quindi maggior afflusso d'aria diversa sui nostri settori. Ma fino a quando? Poi sembra confermarsi un DOMINIO ALTOPRESSORIO DAI PRIMI D'APRILE, e questo conferma anche la bonta' analitica espressa gia' in Febbraio quando alludemmo ad un inizio di questo mese che definimmo piu' mite e caldo ma anche nuovamente siccitoso. Iniziano a comparire proiezioni non del tutto soddisfacenti riguardo a mitezza e caldo, questo lo si deve a maggior ragione al dispositivo patternistico della porzione emisferica che ci riguarda, con l'aree Groenlandese piu' fredda e quella Scando-Russia piu' mite. Aprile quindi amici, aprira' cosi i battenti e speriamo che qualcosa muti nel quadro complessivo e che non ci si trascini sino a Maggio. Abbiamo bisogno d'acqua, ne' ha soprattutto una gran necessita' il Nord Italia, con fiumi al minimo. La situazione , mi spiace dirlo ma abbisogna pur essa di continui update, che ci saranno con puntualita'. Per adesso e tutti un saluto,

Andrew.

 

AVVERTENZA: PREVISIONI E TENDENZE REDATTE DA AMATORI, NON UTILIZZABILI PER PROGRAMMARE ATTIVITA', SI DECLINA OGNI RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DIVERSO DALLA SEMPLICE CONSULTAZIONE.

Abbiamo 78 visitatori e nessun utente online