SETTEMBRE COME SARA'? - LEGGI Come sarà l'inverno 2017/18? Prime impressioni di alcuni scienziati. - LEGGI -  Mercoledì, qualche velatura innocua in transito sulle Alpi, rialzo termico ancora senza picchi roventi, Giovedì nuvole con temporali sui rilievi, basso il rischio di sconfinamento alle pianure limitrofe, caldo in aumento, Venerdì qualche nuvola con rovesci sui rilievi del nord est, rialzo termico, bello il week end con picchi intorno ai 40 gradi nella pianura emiliana. La rottura estiva è ancora difficilmente individuabile, il target secondo noi è per i primi di Settembre ma tutto è condizionato dallo strapotere dell'anticiclone africano. Venite nel nostro forum, ci sono esperti ed utenti che discutono su tendenze a lungo termine, stagionali, cambiamenti climatici e previsioni a breve, oltre che aggiornamenti in real time. - ENTRA NEL FORUM - Visitate la nostra pagina Facebook e cliccate MI PIACE.

SITUAZIONE OGGI

   PRECIPITAZIONI, TEMPERATURE, VENTO (CLICCATE SULLE IMMAGINI PER VEDERE GLI AGGIORNAMENTI)

Il Föhn è un vento di caduta caldo e secco che discende dai monti con caratteristiche particolari. Come si sviluppa? Prendiamo come esempio le Alpi. Nel periodo invernale e inizio primavera può accadere che masse d'aria gelide da nord si dirigano verso l'Italia impattando così contro le Alpi. Il risultato per gran parte della Pianura Padana sono venti forti e temperature in notevole aumento per via dell'aria secca. La massa d'aria è costretta a salire per valicare i rilievi e quindi a raffreddarsi ulteriormente fino a quando l'aria non sarà satura. Superata la catena Alpina l'aria scende verso il basso si scalda (talvolta anche oltre 5°C ogni 1000m) e perde umidità per via della compressione adiabatica causando così aria calda e secca con cieli sgombri da nubi per la pianura. L'effetto opposto del Föhn è lo Stau; Lo Stau (in Tedesco significa ristagno,sbarramento) è un vento di risalita che nel superare i Rilievi perde parte della propria umidità condensandosi così in pioggia e neve.Nel l nord Italia questo fenomeno riguarda gran parte delle alte pianure, favorendole con accumuli ingenti di precipitazioni. Se prendiamo ad l'esempio il  nord Italia, in questo caso in Svizzera ci sarebbe vento di Föhn.

Satellite che mostra lo Stau sulle Alpi, e il Föhn in parte della Pianura Padana.

AVVERTENZA: PREVISIONI E TENDENZE REDATTE DA AMATORI, NON UTILIZZABILI PER PROGRAMMARE ATTIVITA', SI DECLINA OGNI RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DIVERSO DALLA SEMPLICE CONSULTAZIONE.

Abbiamo 14 visitatori e nessun utente online