MeteoLand consiglia:

Black Angus e Carne Argentina

Altezza zero termico

CLICCA

SATELLITE

SATELLITE CLICCA

TEMPERATURE ATTUALI

Temperature attuali

TEMPERATURE PERCEPITE

RAFFREDDAMENTO DA VENTO CLICCA

RADAR NORD OVEST

RUN ECMWF

Run ECMWF

SITUAZIONE CENTROSUD, TEMPERATURA E PRECIPITAZIONI PREVISTE

 

CLICCA

PRECIPITAZIONI ATTESE CLICCA

Analisi Europa Evoluzione

CLICCA

ANOMALIE TEMPERATURE MARI E ATLANTICO

ANOMALIE SST CLICCA

 

ANOMALIE SST CLICCA

AO INDEX

AO Index

NAO INDEX

NAO Index

TEMPERATURE GLOBALI

Collaboriamo con

SIMON'S  WEBSITE METEO E NON

Collaboriamo con meteorologie.ro

 90 visitatori online

Previsioni stagionali inverno 2013/2014

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDF | Stampa | E-mail

INVERNO 2013/2014

Un saluto a tutti gli amici di Meteoland, un po in ritardo quest'anno dovuto alla forte dinamicità del clima Europeo, siamo arrivati al momento delle stagionali invernali. La nostra analisi degli indici teleconnettivi vede un ENSO sostanzialmente neutro e lo rimarrà per tutta la stagione invernale. La QBO è in terreno positivo da circa un mese anche alla quota barica di 50 hPa, l'attività solare è prevista raggiungere il massimo dell'attuale ciclo 24 entro la fine dell'anno o al massimo in Gennaio 2014. Quindi l'ENSO neutrale non influirà sull'inverno a venire in Europa, la QBO positiva e il sole potranno influenzare le dinamiche stratosferiche e troposferiche andando a interferire con la struttura del Vortice Polare. Situazione delicata perchè la QBO positiva solitamente non è propizia per gli affondi perturbati verso le basse latitudini. Statisticamante parlando 8 inverni su 10 con QBO positiva si sono rivelati non eccessivamente rigidi. Ecco i responsi dei maggiori modelli stagionali.

IRI:

da tempo insisteva con forti anomalie positive della temperatura su tutto il comparto Europeo, l'ultimo outlook le elimina, non segnala nessun scostamento neanche per quanto riguarda le precipitazioni.

continua....clicca sul leggi tutto

 

 

 

 

CFSv2:

Ottobre, Novembre, Dicembre e Gennaio senza particolari anomalie delle temperature, qualche anomalia positiva al centro. Febbraio,  sopra la media su tutto il nord e parte del centro, in media il sud, Marzo in media. Un Novembre perturbato, con partenza sprint dell'inverno, buone precipitazioni e prima neve in arrivo a quote molto basse. Un Dicembre secco al nord, con precipitazioni relegate sulle Adriatiche e al centro. A Gennaio l'inverno si riprende e la neve non mancherà in montagna, ma anche la pianura dovrebbe avere la sua parte. A Febbraio l'inverno si rilasserebbe con termiche sopra la media e precipitazioni nettamente sotto. Marzo come Febbraio, termiche sopra media e precipitazioni sotto.

notate la forte anomalia positiva su tutto il comparto Europeo, situazione secondo noi un po improbabile.

a Novembre precipitazioni sopra la media un po su tutto il nord, prima neve anche in pianura?

 

NASA NMME:

Il modello della NASA,  NMME, che raggruppa diversi outlook stagionali con il metodo Ensemble,  vede blande anomalie positive della temperatura per tutto l'inverno con accentuazioni nel mese di Gennaio. Le precipitazioni dovrebbero risultare in media.

 

anche il modello NASA già da Gennaio prevede temperature fortemente sopra media su tutto il comparto Europeo.

Conclusioni:

alla luce di quanto sopra esposto la nostra personale conclusione sulla linea di tendenza dell'inverno 2013/2014 è improntata verso una stagione con temperature che in alcuni mesi, potranno risultare sopra la media e con precipitazioni leggermente sotto la media. Ovviamente ribadiamo ancora una volta che questa è solo una linea di tendenza ipotizzabile in seguito all'analisi dei principali modelli stagionali e dei più importanti indici teleconnettivi, restate su Meteoland, ogni mese intorno alla metà aggiorneremo la tendenza per il mese a venire e spesso faremo il punto della situazione sull'andamento della stagione per individuare segnali di eventuali cambiamenti importanti. Buon inverno a tutti.

Fulvio Valagussa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Cookie Information