MeteoLand consiglia:

Black Angus e Carne Argentina

Altezza zero termico

CLICCA

SATELLITE

SATELLITE CLICCA

TEMPERATURE ATTUALI

Temperature attuali

TEMPERATURE PERCEPITE

RAFFREDDAMENTO DA VENTO CLICCA

RADAR NORD OVEST

RUN ECMWF

Run ECMWF

SITUAZIONE CENTROSUD, TEMPERATURA E PRECIPITAZIONI PREVISTE

 

CLICCA

PRECIPITAZIONI ATTESE CLICCA

Analisi Europa Evoluzione

CLICCA

ANOMALIE TEMPERATURE MARI E ATLANTICO

ANOMALIE SST CLICCA

 

ANOMALIE SST CLICCA

AO INDEX

AO Index

NAO INDEX

NAO Index

TEMPERATURE GLOBALI

Collaboriamo con

SIMON'S  WEBSITE METEO E NON

Collaboriamo con meteorologie.ro

 65 visitatori online

Aggiornamento stagionali 2013/2014: dicembre freddo ma secco, possibile trend invernale.

Un saluto a tutti gli amici di Meteoland, eccoci arrivati ad un importante crocevia stagionale, il mese di Dicembre che da il via all'inverno. In questi giorni stiamo purtroppo assistendo ad una recrudescenza del maltempo su alcune regioni italiane, Sardegna e Calabria, gravi danni e morti purtroppo si sono registrati in Sardegna e rinnoviamo la nostra vicinanza e solidarietà al popolo sardo. Purtroppo simili eventi saranno si eccezionali ma ormai dobbiamo abituarci a conviverci e gli enti preposti dovranno farsi carico dimettere in sicurezza il territorio. Il clima cambia e noi dobbiamo adeguarci. Vi abbiamo già detto più volte che la situazione teleconnettiva non è favorevole ad un inverno particolarmente rigido e perturbato e come avevamo previsto in questi giorni un altro importante indice volge al positivo, la NAM, ed è probabile che nei mese di dicembre esso sfondi la soglia critica, in questo caso il Vortice Polare sulla base di leggi fisiche andrà incontro ad un inevitabile ricompattamento che farà si che il getto polare scorra ad alte latitudini inibendo afflussi freddi verso sud lasciando campo libero all'alta pressione. La cartina sotto è l'outlook del modello stagionale che rispeccchia quanto sopra detto. Va detto che non è assolutamente impossibile che la neve arrivi sin in pianura, uno sbuffo freddo è quantomeno probabile anche se non sarà un pattern consolidato ne auspicabile con questi indici teleconnettivi sfavorevoli. Le temperature saranno  nella media del periodo ma in alcune zone del nord ovest potranno risultare anche sotto la media per infiltrazioni fresche dall'atlantico, le precipitazioni al momento risultano di molto sotto la media. Stiamo a vedere cosa saprà fare il Generale per ribaltare questa situazione. Ai prossimi aggiornamenti.

 

Fulvio Valagussa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Cookie Information