MeteoLand consiglia:

Black Angus e Carne Argentina

Altezza zero termico

CLICCA

SATELLITE

SATELLITE CLICCA

TEMPERATURE ATTUALI

Temperature attuali

TEMPERATURE PERCEPITE

RAFFREDDAMENTO DA VENTO CLICCA

RADAR NORD OVEST

RUN ECMWF

Run ECMWF

SITUAZIONE CENTROSUD, TEMPERATURA E PRECIPITAZIONI PREVISTE

 

CLICCA

PRECIPITAZIONI ATTESE CLICCA

Analisi Europa Evoluzione

CLICCA

ANOMALIE TEMPERATURE MARI E ATLANTICO

ANOMALIE SST CLICCA

 

ANOMALIE SST CLICCA

AO INDEX

AO Index

NAO INDEX

NAO Index

TEMPERATURE GLOBALI

Collaboriamo con

SIMON'S  WEBSITE METEO E NON

Collaboriamo con meteorologie.ro

 95 visitatori online

Cosa si dice dell'estate 2014 sul nostro forum.

In attesa delle stagionali in elaborazione, pubblichiamo ampi stralci della discussione in atto sul nostro forum tra esperti, appassionati e semplici utenti a cui tutti possono partecipare, prestissimo saranno online le stagionali ufficiali. Ringraziamo in particolare l'utente Arianna, molto attiva e competente in materia.

 

 

Ciao Nina, faccio un rapido passaggio nel forum ( salutando tutti come sempre in primis) poi appena ho più tempo magari farò un intervento più dettagliato e articolato. La mia idea estiva l'avevo già esposta da parecchio tempo. Non credo ad una estate in controtendenza per l'Italia nemmeno quest'anno e con questo intendo una estate con poco africano. A mio avviso sarà ancora lui il grande protagonista e in questo senso le ssta atnatiche negative, una zona RM positiva al momento non fanno altro che confermare una stagione con falla iberica protagonista. LA mia sensazione è che potrebbe essere una estate con qualche elemento instabilizzante in giugno prima decade, ma poi molto cald e stabile da luglio con quest'anno settembre molto estivo e sopra le righe per quanto riguarda le temperature. Certo non dovrebbero mancare dei break sulla fascia alpina con poche occasioni di sconfinamento sotto la linea del Po e favorito il NW come zona temporalesca. Caldissimo tutto il NE e la zona adriatica. Detto questo poi occorrerà vedere come saranno le anomalie delle acque di Guinea ( se molto negative avremo un super monsone con Hp africano in risalita come penso9. In tal senso però le ultime indicazioni sul WAM lo vedono molto orientale quest'anno e quindi potrebbe far si che l'anticiclone africano abbia un asse meno occidentale e interessi di più sud e zona ellenica, mar nero e russia ma è solo una ipotesi. Altri elementi che potrebero mutare questo quadro sono: il FW che sta avvenendo ora con temperature a 30 Hpa superiori a quelle che normalmente ritroviamo in luglio e questo fenomeno non avviene ormai da oltre 20 anni e quindi bisognerà vedere se avrà o potrà avere ripercussioni estive. La QBO che molti indicavano già negativa prima dell'estate resiste in territorio positivo quindi in qualche modo potrebbe tenere vive le velleità atlantiche almeno fino a giugno. ENSO: si palesa certamente il ritorno del Nino che potrebbe essere moderato, alcuni clusters lo vedono forte e anche qui sappiamo che il Nino favorisce la risalita africana, ma io dato il lag temporale della sua influenza lo terrei d'occhio per l'autunno quanto potrebbe rendere il jet stream in ingresso in Europa molto teso e foiccante e dare luogo a eventi estremi di pioggia complice il grande calore accumulato in questi mesi ( è solo una possibilità sia chiaro). Aggiungo solo che per ora è stata confermata la statistica che vuole dopo un inverno molto caldo una primavera altrettando mite e atratti secca in Italia. Situazione che presenta comunque elementi di novità in prospettiva come ho scritto, ma che per mio conto con queste anomalie oceaniche ( che però andranno fissate in maggio ossia il mese chiave) mi fanno pensare ad una estate veramente caldissima in Italia. Ci sono circa una 40ina di giorni per modificare questo impianto vedremo. C'è chi visto il FW di cui parlavo scommettono su una estate zoppicante e poco africana, come ad esempio il CFS v2 ogni tanto rimette nelle sue proiezioni. Personalmente non sposo questa idea. Vedremo insomma...Un salutone e a presto.   continua.......CLICCA SUL LEGGI TUTTO

 

 

 

Ciao Arianna, un caro saluto e un grosso grazie per le tue stagionali sempre precise ed esaurienti. Colgo l'occasione per ribadire a tutti gli utenti che il ritardo con gli aggiornamenti non è dovuto a pigrizia ma ad una situazione molto intricata che oserei definire sul filo del rasoio, ovvero la prossima estate sarà in bilico, ancora una volta sussiste il rischio che l'hp africano metta le radici in Italia regalandoci o infliggendoci, dipende dai punti di vista un'estate rovente oppure avremo un'estate old style con in cattedra l'azzoriano? Come dici tu Arianna, Maggio dovrebbe riportare un pattern TLC più affidabile ma crediamo entro pochissimo di riuscire a darvi un quadro con una buona affidabilità e poi aggiornare strada facendo la situazione. Entro nel merito della tua analisi. Le SSTA depongono per una possibile riedizione della falla iberica e anche l'outlook di CFSv2 vede una costante in tal senso anche se poi vede un asse dell'hp come dici tu molto orientale, ovvero, son cavoli ancora per la Russia?? Se il Golfo di Guinea si raffredderà come l'anno scorso la frittata sarà fatta e armatevi di condizionatore perché anche quest'anno si bollirà parecchio, occhio quindi al Monsone Africano e all'ICTZ ma adesso è presto. La NAM riporta un Final Warmong come sottolinei tu e qualcosa farà, la negativizzazione della NAM farà si che il VP ne risentirà e gli episodi perturbati non mancheranno. La QBO è ancora positiva anche se da segni di stanca alla quota di 30 hPa se non vado errato ma non credo influirà più di tanto, discorso diverso per la fase ENSO prevista ormai da tutti gli outlook anche se alle nostre latitudini è piuttosto marginale ma comunque è forzante da tenere ben presente. Conclusioni? In rete tutti si sbilanciano già con sentenze inappellabili, salvo poi smentirsi in un altro articolo o far finta di niente la nostra posizione al momento è leggermente propensa ad un'estate poco africana, ma stiamo ancora lavorando per voi analizzando tutte le variabili in gioco per darvi una previsione come in occasione delle stagionali invernali il più affidabile possibile, restate connessi, tra pochissimo stagionali online. A presto. Ciao a tutti.

 

Concordo su tutta la linea espressa da te Fulvio, in merito alla politica del "non allarmismo" ogni volta che esce un nuovo indice aggiornato. Non si può passare da estate infernale a inverno glaciale, sono cose che non ci stanno. Ma è risaputo che porta avanti questa politica a livello web in Italia. Non dico che sbaglino sempre, ma certamente perdono spesso di credibilità. Per Nina che mi chiedevi del NAM: beh è un indice che perde progressivamente di significato con l'avanzare della stagione perché il VP progressivamente si sfalda e viene sostituito dall'Hp polare, per farla molto semplice. Al momento il NAM ha avuto una puntata sotto i -2, ma a parte la zona finnico-russa, non ci sono stati effetti sul comparto europeo e quindi italiano. SI viaggia ancora con un Vp molto compatto. Anche il FW di cui parlavo è innegabile che stia avvenendo, ma nessuna conseguenza sul clima. SI rimane per ora in regime di EA+, purtroppo. Gli hp dominano la scena europea da fine febbraio con poche pause, il sopra media lo testimonia senza dubbio. La regola vuole che ci sia un precondizionamento con simili valori NAM, ma dire se e dove ci saranno in questo strano periodo non è facile. Il clima europeo al momento sta sfuggendo a molte regole secondo me. Anche per il Nino di cui si parla molto bisogna andarci con calma. Ci sono tutti i presupposti per un fenomeno strong, il trasporto di calore fino ad ora è stato molto intenso nella parte centrale del pacifico, ma per adesso il Nino non è partico anche se l'indice SOI è in calo. Ricordo però che bisognerà vedere dove si posizionerà il Nino ( west based or east based) e la posizione fa tutta la differenza del mondo. Credo che El Nino potrà influenzare la seconda parte dell'estate, ma io porrei l'attenzione all'autunno , come già detto con possibili grossi cambio di pattern e eventi alluvionali persistenti se come penso si dovesse instaurare condizioni di Hp ad est dell'Italia

Ancora ciao Arianna, l'ultimo bollettino ENSO arrivato proprio oggi accentua la possibilità dell'instaurarsi del Nino, tutti gli outlook lo danno in arrivo, ti dirò anch'io sono un po preoccupato per la possibile piega che potrebbe prendere il prossimo autunno con il previsto pattern TLC, e occhio ai report sull'attività solare che con la prevista QBO negativa sarà un bel mix da monitorare, intanto focalizziamoci sull'estate 2014, ci sono discordanze tra i vari centri di calcolo, come anticipato, CFSv2 propende per un'estate old style con clima mite in media e precipitazioni sopra la media, plausibile ipotesi dettata da un atlantico molto attivo a insidiare l'Azzoriano, l'hp subtropicale potrebbe avere un'asse molto orientale e favorire appunto le perturbazioni in discesa da nord, personalmente do questa ipotesi al 55% al momento, altro outlook della NASA vede una forte anomalia termica sul comparto europeo grazie alla cupola africana e precipitazioni in media o leggermente sotto su alcune aree del paese, ma mi fermo qua, questa ipotesi è da noi accredita al 45% per ora, stiamo ancora valutando tutti gli indici e i vari outlook dei più importanti centri di calcolo stagionali, vi ricordo che IRI che vi abbiamo già postato in un recente articolo persegue la strada della NASA, sopra media termico per tutta l'estate e niente surplus precipitativo, vi chiediamo ancora scusa per il ritardo sull'uscita delle stagionali ma stiamo lavorando per offritivi ancora una volta una previsione il più affidabile possibile. A prestissimo. Ciao a tutti.

Forum Meteoland

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Cookie Information