MeteoLand consiglia:

Black Angus e Carne Argentina

Altezza zero termico

CLICCA

SATELLITE

SATELLITE CLICCA

TEMPERATURE ATTUALI

Temperature attuali

TEMPERATURE PERCEPITE

RAFFREDDAMENTO DA VENTO CLICCA

RADAR NORD OVEST

RUN ECMWF

Run ECMWF

SITUAZIONE CENTROSUD, TEMPERATURA E PRECIPITAZIONI PREVISTE

 

CLICCA

PRECIPITAZIONI ATTESE CLICCA

Analisi Europa Evoluzione

CLICCA

ANOMALIE TEMPERATURE MARI E ATLANTICO

ANOMALIE SST CLICCA

 

ANOMALIE SST CLICCA

AO INDEX

AO Index

NAO INDEX

NAO Index

TEMPERATURE GLOBALI

Collaboriamo con

SIMON'S  WEBSITE METEO E NON

Collaboriamo con meteorologie.ro

 79 visitatori online

Previsioni stagionali estate 2014

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDF | Stampa | E-mail

Buongiorno amici, siamo giunti al tanto atteso momento delle stagionali estive 2014.  A livello teleconnettivo è ormai assodato che andremo incontro ad un evento di Nino, l'ultimo outlook indica in un 50% la possibilità che si intensifichi il fenomeno nei prossimi mesi e che potrebbe divenire strong. Tuttavia il fenomeno influisce maggiormente in altre aree del pianeta, alle nostre latitudini gli effetti sono più marginali ma in accoppiata ad altri eventi può condizionare la stagione. I maggiori effetti comunque si avranno a fine estate inizio autunno. La QBO è poco influente in estate, essa sta invertendo la tendenza dopo la fase positiva che ha pesantemente condizionato la stagione invernale e si troverà in negativo entro il prossimo inverno in accoppiata al minimo solare potrà questa volta condizionare la prossima stagione invernale in maniera totalmente diversa dall'inverno passato, quindi ci aspettiamo un inverno prossimo all'insegna della dinamicità. Anche la NAM è in fase calante, ciò potrebbe influire sulla struttura del Vortice Polare e favorire una certa vivacità dell'Atlantico che nei mesi autunnali potrebbe rivelarsi anche preoccupante per alcune zone dell'Italia a rischio dissesti. Resta lo spauracchio dell'anticiclone africano che ci ha fatto compagnia negli ultimi anni in estate, una sua risalita è sempre possibile anche se al momento non ci sono fattori che lo facciano pensare, monitoreremo comunque i segnali in tal senso, i report sui Monsoni al momento sono in fase calante e alcune elaborazioni fanno pensare ad un anticiclone africano con asse molto orientale che risparmierebbe l'Italia infuocando i Balcani e forse la Russia, lasciando come detto sopra, parte dell'Europa sotto una certa dinamicità atlantica che in autunno potrà causare qualche problema, ciò si evidenzia dal plot sottostante che mostra la correlazione tra le precipitazioni tra maggio e dicembre con l'indice AMO.  Ed ora andiamo ad analizzare i responsi dei maggiori modelli stagionali.  CLICCA SUL LEGGI TUTTO

 

 

 

 

IRI:

 

Insiste ormai da tempo con un sopra media termico per tutta la stagione estiva su tutto il comparto Europeo, nessuna anomalia per le precipitazioni.

CFSv2:

 

 

 

Il modello non prevede nessun sopra media termico per la prossima estate. Le precipitazioni non mancheranno un po per tutta la stagione su quasi tutto il territorio italiano, il mese meno piovoso sarà Agosto, a Giugno buone precipitazioni su quasi tutta l'Italia, lo vedete dall'immagine.

NASA ENSEMBLE:

Forte sopra media termico sull'Italia intera, solo a Settembre e solo sul nord Italia si rientrerebbe in media, un Giugno e Luglio senza particolari anomalie precipitative, Agosto e Settembre più secchi.

CONCLUSIONI:

Estate old style? Noi crediamo di si, anche se le sorprese targate Africa sono sempre dietro l'angolo, ci sentiamo di affermare che l'estate 2014 potrà vedere il ritorno in auge dell'anticiclone Azzoriano con una certa vivacità dell'atlantico. Sulla base dei dati in nostro possesso, la correlazione con importanti indici teleconnettivi come l'AMO indicano la tendenza ad un sopramedia precipitativo e a temperature che non si discosteranno in maniera apprezzabile dalle medie stagionali. Vi diamo appuntamento con l'importante aggiornamento mensile online intorno alla metà del mese. Buona estate a tutti.

Fulvio Valagussa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Cookie Information