MeteoLand consiglia:

Black Angus e Carne Argentina

Altezza zero termico

CLICCA

SATELLITE

SATELLITE CLICCA

TEMPERATURE ATTUALI

Temperature attuali

TEMPERATURE PERCEPITE

RAFFREDDAMENTO DA VENTO CLICCA

RADAR NORD OVEST

RUN ECMWF

Run ECMWF

SITUAZIONE CENTROSUD, TEMPERATURA E PRECIPITAZIONI PREVISTE

 

CLICCA

PRECIPITAZIONI ATTESE CLICCA

Analisi Europa Evoluzione

CLICCA

ANOMALIE TEMPERATURE MARI E ATLANTICO

ANOMALIE SST CLICCA

 

ANOMALIE SST CLICCA

AO INDEX

AO Index

NAO INDEX

NAO Index

TEMPERATURE GLOBALI

Collaboriamo con

SIMON'S  WEBSITE METEO E NON

Collaboriamo con meteorologie.ro

 115 visitatori online

Come sarà l'estate 2015? Importanti cambiamenti in vista.

Un saluto a tutti gli amici di Meteoland. Da tempo sui vari siti e forum si leggono previsioni stagionali con l'egida della certezza assoluta. Estate infuocata in stile 2003, con l'anticiclone africano, estate fresca e piovosa con l'atlantico in cattedra, torna l'azzoriano e la vecchia estate mediterranea......diffidate, sono solo boutade in nome dell'audience. Come sapete visto che lo ripeto sempre, le stagionali sono solo una mera linea di tendenza ipotizzabile su base teleconnettiva e statistica che non possono essere stilate 3/4 mesi prima, pensate che l'affidabilità di una previsione dopo le 72 vede già drasticamente in calo la sua percentuale di precisione, figuratevi quindi una previsione oltre i 3 mesi. Meteoland è da tempo specializzata nelle previsioni stagionali e vanta dei buoni risultati, l'inverno 2013 e l'Estate 2014 sono state da noi ben inquadrati. Abbiamo già iniziato la discussione sul forum, aggiungiamo qui qualcosa in attesa della previsione ufficiale. Intanto vi voglio dar conto di uno studio effettuato dal dr. Easterbrook e  Joe D'Aleo, in cui si evidenzia che la variazione dell'AMO in negativo e della PDO si accompagna ad una drastica riduzione delle temperature globali,  analizzando i dati del passato essi si sono spinti in una previsione a lunga scadenza con i risultati sotto evidenziati. Tali risultati come era prevedibile hanno innescato una serie di polemiche tra i sostenitori del GW che hanno subito ribadito che non vi è alcun dubbio che l'aumento delle temperature globali tra l'altro in fase di stallo sia principalmente di natura antropogenica.  Qualcuno ha criticato il modo in cui essi sono giunti a queste conclusioni asserendo che la statistica è stata manipolata a loro piacimento. Secondo me e qui innescherò anch'io una serie di polemiche, credo che visti i dati esposti e il modo in cui sono stati rilevati, essi siano veritieri seppur con un margine d'incertezza che si deve sempre considerare in un campo tanto vasto e complesso oltre che in parte sconosciuto come quello dei cambiamenti climatici. Qual'è la causa di tutto ciò? Cosa fa invertire di segno l'AMO e la PDO? Qualche causa può essere ancora sconosciuta, ma, mio modestissimo parere,  ritengo che il primo attore e regista di tutto ciò sia il sole, l'attività low in atto è paragonabile ai cicli che hanno visto in passato importanti cambiamenti climatici. Il fattore antropogenico è per noi secondario in un sistema vasto e complesso come il clima terrestre anche se presente e comunque assolutamente da limitare. Siamo in una fase in cui i suddetti cambiamenti stanno piano piano conclamandosi e le prossime estati saranno la spia di tutto ciò. Non temete non vi sto dicendo che l'estate 2015 sarà l'anno senza estate, anzi sicuramente sarà meglio della passata che ha deluso le aspettative almeno al nord. Nei prossimi anni assisteremo ad un calo della pressione in aerea mediterranea per l'abbassamento di latitudine del vortice Polare e così sarà anche per le temperature. La prossima estate nascerà sotto una QBO negativa, attività solare low e Nino debole. Sarà molto importante monitorare la situazione delle SSTA e dei monsoni per controllare l'avanzata dell'hp africano. L'estate 2015 potrebbe ridursi ancora una volta ad una partita a 3, l'Azzoriano, l'Atlantico e l'Africano, chi la spunterà? Lo vedremo presto nelle stagionali Meteoland, intanto la nostra prima impressione e va presa esattamente per quello che è, cioè quella di un'estate con temperature in media e precipitazioni che a Giugno e Agosto potrebbero risultare sopra la media. Restate con noi, presto nuovi aggiornamenti.

 

 

Fulvio Valagussa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Cookie Information