MeteoLand consiglia:

Black Angus e Carne Argentina

Altezza zero termico

CLICCA

SATELLITE

SATELLITE CLICCA

TEMPERATURE ATTUALI

Temperature attuali

TEMPERATURE PERCEPITE

RAFFREDDAMENTO DA VENTO CLICCA

RADAR NORD OVEST

RUN ECMWF

Run ECMWF

SITUAZIONE CENTROSUD, TEMPERATURA E PRECIPITAZIONI PREVISTE

 

CLICCA

PRECIPITAZIONI ATTESE CLICCA

Analisi Europa Evoluzione

CLICCA

ANOMALIE TEMPERATURE MARI E ATLANTICO

ANOMALIE SST CLICCA

 

ANOMALIE SST CLICCA

AO INDEX

AO Index

NAO INDEX

NAO Index

TEMPERATURE GLOBALI

Collaboriamo con

SIMON'S  WEBSITE METEO E NON

Collaboriamo con meteorologie.ro

 70 visitatori online

Come sarà Maggio: lieve sopra media termico, in linea le precipitazioni.

Continua il sopra media termico, anche se contenuto per il mese di Maggio, questo secondo i principali modelli stagionali, ma l'esordio sarà addirittura sotto media di quasi 3 gradi e sarà molto probabilmente instabile e a tratti perturbato. La situazione teleconnettiva è sostanzialmente simile a Marzo, NAM debolmente negativa, vasta area in Atlantico con anomalie di temperature negative. Sono ancora presenti gli effetti dello strat-warming causa dell'attuale fase di instabilità.  Le precipitazioni risulteranno in media per il periodo. Il riscaldamento stratosferico che ha determinato la fase instabile dovrebbe condizionare anche la prima decade di Maggio con instabilità e temperature sotto media. Nella seconda decade le temperature dovrebbero riavvicinarsi alla media del periodo. Tutti i modelli sono concordi per quanto riguarda le precipitazioni che non dovrebbero presentare anomalie di rilievo per tutto il mese. Aggiorneremo la tendenza entro la prima decade, intanto prepariamoci a vivere una fase sotto media e instabile, il che di questi tempi è già qualcosa.

Nell'immagine sopra vedete la distribuzione delle anomalie termiche per il mese di Maggio secondo il modello NASA, contenuti in 0,5-max 1,0 grado.

Sotto secondo il modello GLOBO del CNR ISAC, la prima decade sarà caratterizzata da geopotenziali bassi in sede mediterranea con frequenti fasi instabili e perturbate.

Sotto la previsione del modello emiliano per le temperature della prima decade , notare il sotto media marcato di circa 3 gradi, notevole di questi tempi.

 

Concludendo, possiamo affermare con buone probabilità di realizzo che la prima decade di Maggio sarà fredda e instabile, poi è auspicabile un cambio di rotta per un probabile ricomopattamento del Vortice Polare con esaurimento dello strat-warming. Ne riparleremo entro la prima decade. Un saluti a tutti.

 

Fulvio Valagussa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Cookie Information